Forfora grassa

In condizioni fisiologiche, le cellule superficiali dello strato corneo dell’epidermide si sfaldano generando numerosi frammenti. Quando questo sfaldamento diventa eccessivo, le cellule epidermiche migrano molto velocemente verso la superficie, ancor prima di maturare, e si formano delle squame bianche o grigiastre, diffusamente distribuite sul cuoio capelluto. Molto spesso, a causa della irregolare disposizione delle squame che rende il cuoio capelluto più permeabile, si ha una colonizzazione massiva ad opera di un micete, il Pìtyrosporum ovalis. L’attività lipolitica del Pìtyrosporum ovalis porta alla scissione e alla perossidazione della componente lipidica con conseguente infiammazione del cuoio capelluto. In questo caso le squame che si formano sono di dimensioni maggiori, untuose perché è presente del sebo ed alla visione alla microcamera appaiono giallastre. Aderiscono al cuoio capelluto sul quale sono anche evidenti arrossamenti e lesioni. Si assiste anche ad un ulteriore incremento della proliferazione del Pityrosporum ovalis e ad una variazione quali-quantitativa del sebo con aumento di acidi grassi e colesterolo. Quando questo quadro degenera ulteriormente si parla di Dermatite seborroica. Nel caso della dermatite seborroica sono interessate anche sopracciglia, ciglia, zona centrotoracica e margine d’inserzione frontale dei capelli. Il Trattamento Fondonatura permette di bloccare la proliferazione del Pityrosporum ovalis con completa risoluzione del problema forfora. Si ristabilisce così la condizione fisiologica ottimale del cuoio capelluto e dei capelli.

seguici su facebook youtube
Italiano

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.